Il Progetto

Tale evento, fortemente voluto dal volontariato locale di P.C., si prefigge lo scopo di testare sul campo le procedure ed i protocolli da attivare in caso di evacuazione ed accoglienza della popolazione, di promuovere nella comunità la cultura del volontariato, del rispetto e tutela del territorio nonchè l’aggregazione e la collaborazione tra le associazioni di volontariato (e non) chiamate ad intervenire in caso di calamità e/o emergenza. L’ evento,che ha ottenuto nuovamente il patrocinio della Provincia di Brescia, ospiterà per 48 ore (compreso vitto e pernottamento presso un campo di prima accoglienza) 135 ragazzi delle classi quinte elementari dell’istituto Comprensivo di Ospitaletto, intende ripetere e migliorare le precedenti edizioni (Vita da Campo 2016-2017-2018-2019) le quali hanno riscosso presso la popolazione, i volontari che vi hanno partecipato e soprattutto nei ragazzi che lo hanno vissuto come attori protagonisti un successo che ancora oggi viene portato ad esempio presso l’intera comunità Bresciana. Il campo base, strutturato per ospitare 135 ragazzi più i Volontari di supporto, sarà allestito dal Gruppo Comunale Protezione Civile Ospitaletto che, con l’ausilio della Colonna Mobile Provinciale BS, appronterà nel parco “Baden Powell” 20 tende ministeriali per il pernottamento,una cucina da campo, una tenda mensa + refettorio, una tenda PMA, una tenda segreteria, nove torri faro autonome, 3 postazioni di pronto intervento antincendio ed una postazione U.C.L. Per quanto riguarda i servizi igienici verranno utilizzati i bagni del vicino plesso scolastico. E’ stato inoltre predisposto un piano di evacuazione rapida del campo che prevede lo spostamento di tutti i partecipanti all’evento in un area di sicurezza (situata all’interno del palazzetto dello sport) e raggiungibile a piedi in meno di 2 minuti. L’evento, che inizierà ilo giovedì con l’arrivo dei mezzi della C.M.P.(Colonna Mobile Provinciale di Protezione Civile di Brescia) e l’allestimento del campo, entrerà nel pieno delle attivita già il venerdi con le operazione di ricerca dispersi in 4 edifici scolastici di Ospitaletto nei quali verrà simulato un evento sismico per poi proseguire il sabato mattina con l’evacuioazione dell’intero plesso scolastico (600 bambini) per una simulazione di scossa sismica. Durante tali fasi un ruolo fondamentale verrà svolto dalla Squadra Cinofila Ospitaletto che, oltre a testare ed attuare tutte le procedure di intervento del caso, fornira importanti nozioni comportamentali a tutti i ragazzi ed insegnanti per spiegare loro i metodi di intervento in caso di calamità sismica. Verranno pertanto attivate le procedure per ricerca dispersi e per il recupero sanitario dei figuranti appositamente piazzati al’interno del edificio. Terminata la fase di evacuazione inizierà per i 140 ragazzi iscritti a “Vita da Campo 2020” l’avventura all’interno del campo. Durante l’intero evento saranno coinvolti tutti i volontari del Gruppo di Protezione Civile Comunale di Ospitaletto con i quali collaboreranno oltre 25 gruppi della Provincia di Brescia (regolarmente iscritti all’albo nazionale del volontariato), la Croce Verde di Ospitaletto, le forze dell’ordine comunali, l’Associazione Nazionale Alpini, VVFF, CCV, UCIS, la Provincia di Brescia e la Regione Lombardia. Nel campo base saranno allestiti 12 spazi formativi riconducibili alle seguenti macro categorie: • ORIENTERING • CINOFILIA • UTILIZZO GPS E CARTOGRAFIA • 112 / PRIMO INTERVENTO • SICUREZZA STRADALE • PIANO EMERGENZA COMUNALE • SICUREZZA IN MONTAGNA / IMBRAGHI E CORDE • MITIGAZIONE RISCHIO SISMICO • MITIGAZIONE RISCHIO IDROGEOLOGICO • NOZIONI DI ANTINCENDIO BOSCHIVO • RIDUCO RICICLO RIUSO • DIDATTICA E ILLUSTRAZIONE PROGETTO Presso gli appositi spazi i ragazzi avranno la possibilita di apprendere e testare in prima persona le pratiche di base da attuare in caso di emergenza e/o pericolo ed approfondire le loro conoscenze in campo di rispetto del territorio, orientamento in spazi aperti e sicurezza stradale. Inoltre, la Squadra Cinofila di Ospitaletto illustrerà agli scolari il significato della cinofilia da soccorso, il significato di unità cinofila e l’importanza della ricerca in caso di smarrimenti, calamità naturali e crolli. L’intero evento sarà adeguatamente supportato da una puntuale campagna di informazione rivolta ai media locali, che saranno invitati a partecipare attivamente all’evento con la possibilità di pernottare in uno spazio appositamente predisposto; sarà anche organizzata una conferenza stampa che si svolgerà nella sede del Gruppo. I pasti saranno serviti dalla cucina della C.M.P. con menù differenziati per garantire il rispetto di intoleranze, allergie o scielte alimentari di tutti i presenti. Ogni ragazzo verrà fornito di un cartellino di identificazione ove verranno riportati i dati anagrafici ed un codice, la cui decodifica è nota solo agli addetti ai lavori, atto ad identificare allergie, patologie e/o intollerenze. Il Parco “Baden Powell” sarà chiuso con un ordinanza comunale da mercoledì a domenica tardo pomeriggio. L’evento, che impegna per la sua realizzazione il Gruppo Comunale Ospitaletto da settembre 2020 (per la programmazione, la realizzazione della documentazione per genitori e ragazzi, la pianificazione e la realizzazione del intero evento), coinvolgerà nel suo complesso circa 600 volontari (facenti parte delle organizzazione regolarmente iscritte all’albo nazionale del volontariato) ai quali va il nostro più sincero ringraziamento dal gruppo di lavoro Vita da Campo.